Download Fichte e la filosofia by Arturo Massolo PDF

By Arturo Massolo

Show description

Read Online or Download Fichte e la filosofia PDF

Similar no-ficcion books

Ecce Homo Ecce Homo (Clasicos De Siempre) Spanish

In overdue 1888, merely weeks ahead of his ultimate cave in into insanity, Nietzsche (1844 1900) got down to compose his autobiography, and Ecce Homo continues to be the most exciting but strange examples of the style ever written. during this amazing paintings Nietzsche lines his lifestyles, paintings and improvement as a thinker, examines the heroes he has pointed out with, struggled opposed to after which triumph over Schopenhauer, Wagner, Socrates, Christ and predicts the cataclysmic influence of his coming near near revelation of all values'.

Pedagogia del oprimido

Esta edicion definitiva de l. a. obra mas striking de Paulo Freire pone al alcance de nuevos lectores un fabric essential para entender l. a. s posibilidades y las conquistas de l. a. educacion well known. Su pedagogia es un metodo cuya finalidad inmediata es los angeles alfabetizacion y, en su size mas amplia, postula los angeles educacion como practica de l. a. libertad.

Extra info for Fichte e la filosofia

Sample text

Il che significa: l' Io non è soltanto posizione assoluta di sé (attività centrifuga) ma anche riflessione di sé (attività centripeta). Ma perché l'Io possa riflettere su di sé, esso deve poter distinguere queste due attività. Il che avviene in quanto l'attività infinita è urtata in un punto c, in quanto, cioè, diventa centripeta. Io cosi trova in se stesso due attività, la centrifuga che va all'infinito, la centripeta che la contrasta. La possibilità di una «influenza estranea» è cosi data dall'Io stesso nella sua interna necessità di ripetizione (Widerholu1'g) 4.

142. 142. 52 LA W. L. DEL 1794. CRITICA E FILOSOFIA L'Io è sostanza. Il suo determinarsi è, cosi, accidentale. Ma è per questa accidentalità che esso è sostanza, si pone come sostanza. Le due sintesi di causalità e sostanzialità corrispondono al realismo e all'idealismo dommatici e qualitativi. Con il primo l' Io è determinato, ma non ha coscienza del proprio limite 1; con il secondo esso ha coscienza delle proprie determinazioni, ma nçm del Non-Io 2. Il problema della coscienza teoretica non è cosi risolto.

1 i LA DEDUZIONE DELLA RAPPRESENTAZIONE 47 alla domanda: come sono possibili i giudizi sintetici a priori ? Essi sono possibili mediante la «sintesi fondamentale»•. Il còmpito è ora pensare, meglio, concepire questa stessa possibilità. Non ci si trova allora in una situazione equivoca, in quanto il còmpito o il sistema della W. L. appare doversi svolgere come ricerca della possibilità di una possibilità ? Ritorniamo alla deduzione del terzo principio. Che esso sia condizionato quanto alla forma, significa che i due principii determinano il problema che esso deve risolvere.

Download PDF sample

Rated 4.52 of 5 – based on 25 votes